Il Presidente del Sassuolo, Squinzi, è anche un grande tifoso rossonero, ormai è risaputo. Non è raro dunque che gli vengano poste domande proprio sul Milan.

In una delle sue ultime interviste, Squinzi, in un passaggio ha parlato di Berlusconi e di come per l’ex proprietario del Milan, Montella non capisse molto di calcio.

Ecco l’intervista integrale: “Sabato di Pasqua. Inter e Milan giocano il derby, all’intervallo Pioli è avanti 2-0. Ricordo che quel giorno Berlusconi mi telefonò dopo il primo tempo. Mi disse: ‘Quell’allenatore capisce poco’. Ce l’aveva con Montella. Credo che Montella vada lasciato lavorare, come Bucchi da noi. Secondo me non è l’allenatore che ci riporterà la Champions, credo non sia un tecnico top ma è un buon allenatore. Io avrei aspettato anche a dare la fascia a Bonucci, magari sarà il capitano più bravo del mondo ma per me la fascia si dà a chi è ascoltato in spogliatoio e conosce la squadra. Bonucci all’inizio non poteva conoscerla“.

CONDIVIDI