Clamoroso, la Juventus perde ed il tifoso picchia il carabiniere: i dettagli

juventus

Dopo la sonora sconfitta per 3 reti a 0 subita in Champions League contro il Real Madrid per mano di un inarrestabile Cristiano Ronaldo (bestia nera della Juventus, con 9 reti e 2 assist in 6 partite contro i bianconeri), la delusione fra i tifosi è stata, in qualche caso, scavalcata dalla rabbia.

Come riportato da Foxsports, infatti, un supporter juventino, dopo aver assistito alla debacle casalinga della sua squadra in un bar di Francavilla in provincia di Chieti, dove pare abbia bevuto un bicchiere di troppo, si è messo in macchina per tornare a casa, ma lungo il tragitto, complici le diverse infrazioni, è stato fermato dai Carabinieri.

Accertato lo stato di ebrezza dell’uomo, gli agenti hanno provveduto a ritirargli la patente, sequestrargli l’auto e multarlo, ma qui è avvenuto l’incredibile: preso dalla rabbia e col tasso alcolemico oltre il limite, il 61enne si è scagliato contro uno dei due agenti, prima insultandolo, poi prendendolo a pugni.

A quel punto per il pugliese originario di Foggia è scattato l’arresto per violenza, lesione e resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato di ebrezza ed è stato processato per direttissima, patteggiando una condanna a 8 mesi di reclusione con condizionale.

CONDIVIDI
Guardo e studio il calcio da 20 anni con gli occhi di un bambino che vede Ronaldinho in azione per la prima volta.