Brutta vicenda quella accaduta ieri sera nel post partita del match Juventus – Torino. L’avvenimento vede coinvolto il difensore bianconero Mehdi Benatia e un giornalista Rai, tutt’ora ignoto. Secondo quanto ricostruito da La Gazzetta dello Sport, durante la consueta intervista post partita ai microfoni di Calcio e champagne, programma di approfondimento in onda su Rai 2, il difensore della Juventus avrebbe udito in sottofondo nella cuffia un insulto nei suoi confronti.

Benatia, udito l’insulto, si è subito bloccato e ha detto: “Chi ha parlato dietro? Ho sentito qualcosa, chi ha parlato? Ho sentito un insulto!“. Subito grande imbarazzo in studio, dove alcuni ospiti si difendono dicendo di non aver detto nulla, mentre gli altri parlano di problemi tecnici ed interferenze ed il collegamento viene interrotto. Secondo quanto riferito dalla rosea, il giocatore avrebbe sentito un insulto a sfondo razzista: “Marocchino di m…“. La Juventus non sembra essere intenzionata a passare sopra questo fatto e chiederà scuse formali alla Rai che, intanto, verificherà chi sia stato l’artefice di tale frase.

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008