Cina, l’attaccante Diego Tardelli squalificato per essersi toccato il viso durante l’inno nazionale

E’ sicuramente una squalifica che non ci saremmo mai aspettati di sentire quella inflitta dalla Federazione calcistica cinese a Diego Tardelli, attaccante brasiliano in forza allo Shandong Luneng

Infatti, il 33enne ha subito una squalifica di una giornata per essersi toccato il viso durante l’esecuzione dell’inno nazionale nel prepartita, violando così la norma approvata lo scorso anno che punisce chi non si comporta in modo adeguato proprio durante l’inno. 

Per annunciare la squalifica, la CFA, ovvero la federazione cinese, ha pubblicato una nota, dove si può leggere: “I modi di Tardelli non erano solenni mentre l’inno nazionale veniva suonato e cantato, causando un impatto sociale negativo”. 



CONDIVIDI