Intervenuto ai microfoni di Rai Sport, Maurizio Sarri ha commentato così lo stop di oggi del suo Napoli in casa del Chievo“Andare in verticale era difficile. Non abbiamo tirato molto in porta, abbiamo fatto tatticamente un’ottima partita con una squadra corta. Abbiamo fatto una partita fisicamente un po’ da squadra stanca che ha patito qualcosa in brillantezza”.

L’asseza di Ghoulam?
“Mario Rui era tanto che non giocava una partita. Ghoulam ci mancherà sempre, a me manca anche in allenamento figuriamoci in partita. In gare del genere anche Milik poteva darci una mano. In questo momento non sono disponibili, dobbiamo fare con quello che abbiamo e arrivare alla settima gara in 20 giorni più brillanti”.

Quale deve essere la strategia alternativa in attacco? “Escluso tre o quattro volte sono partite come queste quelle che affrontiamo Potevamo segnare con Callejon o con Insigne. Siamo abituati a creare più situazioni e più palle gol”.

Lei ha qualcosa da chiedere a De Laurentiis dal mercato?
“Io non lo so. Il presidente conosce la situazione e in base a cosa vorrà ottenere dalla squadra farà il mercato e io mi adeguo”.

 

CONDIVIDI
Ho 22 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it