Chievo, Sorrentino: “Addio con Ventura problematico, ha dato fastidio anche a me. Salvezza? Ci stiamo attrezzando per i miracoli”

Sorrentino

Protagonista di un’intervista rilasciata ai microfoni de Il Corriere dello Sport, il portiere del Chievo Verona Stefano Sorrentino ha parlato di quella che è stata la prima parte della stagione dei clivensi, sicuramente non positiva. 

L’estremo difensore gialloblu ha affermato che l’unica problematica è stata creata dall’addio di Giampiero Ventura, subentrato a Lorenzo D’Anna alla nona giornata di campionato e andato via alla dodicesima. 

L’originario di Cava de’Tirreni ha affermato che, dopo esser arrivato carico, l’ex CT dell’Italia è andato via a causa di un’ideologia opposta a quella della squadra e dicendo che non stava bene con sé stesso. 

A seguire, il 39enne ha parlato del match di domani contro il Napoli, dicendo che cercheranno di fare il possibile, e che si stanno attrezzando per i miracoli che possano far raggiungere la salvezza

Ecco le parole di Sorrentino:

“Di problematico c’è stato solo l’addio col mister, ha dato fastidio anche a me. Lui è arrivato molto carico, quando se n’è andato ha detto che non stava bene con sé stesso. Lui insegna calcio, ma aveva idee opposte alle nostre, non c’era nemmeno il tempo di capirci a vicenda visto che è subentrato. Ma ora è tutto parte del passato. Il Napoli? Ogni partita nasconde un’impresa possibile, noi ci proviamo. La nostra peculiarità è far giocare male gli altri, vediamo cosa succederà. Salvezza? Ci stiamo attrezzando per i miracoli, prima della sosta abbiamo dimostrato di essere vivi, ci sono i segnali per continuare a esserlo”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008