Chievo, Pellissier: “Mussolini ha fatto tante cose belle, ma anche tante brutte”

sergio pellissier chievo

Faranno certamente discutere le dichiarazioni di Sergio Pellissier, attaccante e capitano del Chievo, il quale ha parlato di politica ai microfoni di RaiRadio 1 nel corso della trasmissione “Un giorno da pecora”, tirando in ballo anche Benito Mussolini

Ecco di seguito le parole dell’attaccante gialloblu, riportate da Repubblica.it: Mussolini ha fatto tante cose belle ma anche tante davvero brutte. Ha bonificato, ha costruito tante strade e ha creato tante cose importanti per l’Italia. E poi ci sono quelle brutte, disastrose, come l’alleanza coi nazisti”.

Sulla politica attuale e sul successo di Salvini: “Se uno spara alto sicuramente ottiene più risonanza. In questo momento dopo che lui ha detto alcune cose, anche un po’ pesanti, ha avuto una forte risonanza. Sarei più di destra che di sinistra, ma se si vuole portare l’Italia ad uscire dalle problematiche bisogna lavorare di squadra.

Se uno di destra o di sinistra dice una cosa intelligente e sensata, che fa il bene dell’Italia, non bisogna andargli contro a prescindere, per forza. E’ inutile schierarsi ormai: bisogna prendere tutte le cose positive della destra e della sinistra e forse l’Italia potrebbe anche uscire dai problemi odierni. Sono ancora vecchio stampo, credo ancora in Don Camillo e Peppone”.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Napoletano di nascita ma fedele e viscerale interista dall'infanzia. La profonda passione per il calcio è una costante della mia vita. Amo la scrittura e le lingue straniere, in particolar modo lo spagnolo e il francese.