L’allenatore del Chievo Rolando Maran ha presentato la difficile partita di domani del Bentegodi contro la Roma in conferenza stampa:

“La Roma non concederà niente e cercherà di metterci i bastoni fra le ruote. Noi, invece, abbiamo il dovere di mettere in campo la massima prestazione sfruttando le nostre caratteristiche. Penso, inoltre, che sarà la compattezza in ogni parte del campo a fare la differenza per chiudere i loro spazi: le loro ali nell’uno contro uno sono devastanti e le loro soluzioni sono davvero tantissime. Quando giochi con le grandi squadre sei sempre più motivato. Vincere domani vorrà dire mettere la ciliegina sulla torta su questa stagione”.

Sfida tra Pellissier e Totti? “Hanno rappresentato qualcosa di straordinario per questo mondo. Soprattutto in un momento dove trovare chi possa diventare la bandiera e il simbolo di una squadra è complicato. Devono essere un esempio per tutti”.

Cosa può dire sul futuro? “Ci sarà tempo per pensare a cosa è meglio fare. Mi auguro che sia un arrivederci perché sono legato a questi colori e alla società”.

Le parole del tecnico clivense sono state riportate da TGGialloblù.it.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008