Chievo, Maran: “Il ko con il Bologna è scaturito da un infortunio, ora c’è bisogno di punti”

Presente in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato da giocare contro il Benevento, il tecnico del Chievo Verona Rolando Maran ha risposto alle domande dei giornalisti presenti in sala, presentando la partita contro i sanniti e commentando quelli che sono stati i risultati negativi accumulati dalla squadra nell’ultimo periodo.

L’allenatore dei clivensi ha iniziato parlando della sconfitta arrivata per mano del Bologna nell’ultima giornata di Serie A, dicendo che tutto è scaturito da un infortunio che ha messo in difficoltà la squadra. Inoltre, l’ex Catania ha affermato che contro il Benevento bisognerà giocare con la massima attenzione per vincere le varie competizioni che ci saranno in campo e per cercare di fare punti per avvicinarsi all’obiettivo salvezza.

Ecco le parole di Maran:
“E’ una gara delicata perché veniamo da due sconfitte di fila, bisogna tirare via le scorie e ripartire limitando gli errori. Noi non abbiamo mai pensato che la salvezza era fatta. Bisogna correre per salvarsi, è un anno più insidioso, c’è bisogno di fare punti. Il ko contro il Bologna è scaturito da un infortunio, in mezzo c’è una prestazione importante. Dobbiamo essere lucidi e bravi a concentrarci sul campo. Il Benevento? E’ una partita che va presa con la massima attenzione, dobbiamo sapere che all’interno della gara ci sono più gare e tirarne fuori il massimo. Sono molto fiducioso per l’attenzione e l’impegno che ho visto in settimana. I presupposti per fare bene ci sono tutti. Affrontiamo una squadra viva, per le prestazioni che ha fatto non merita questa classifica. Stanno sempre in partita e hanno gamba”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008