Il futuro di Maurizio Sarri sarà lontano dall’Italia: il tecnico toscano, dopo essere arrivato ad un passo dallo scudetto conquistando 91 punti, lascerà il Napoli al termine della stagione.

Due giorni dopo l’ufficialità di Carlo Ancelotti come suo sostituto sulla panchina azzurra, il trainer toscano ha trovato nella serata di oggi l’accordo con il Chelsea – attualmente guidato dall’italiano Antonio Conte – sulla base di un contratto quadriennale da 6 milioni di euro annui, secondo quanto riportato da Eurosport.

L’ostacolo principale prima dell’ufficialità resta la clausola rescissoria, valida fino al 31 maggio, fissata ad 8 milioni di euro dal club partenopeo in occasione dell’ultimo rinnovo: i britannici proveranno ad abbattere l’importo cercando un accordo con il presidente Aurelio De Laurentiis. Tuttavia, lo stesso Sarri potrebbe avvalersi di una scappatoia pagando una penale da 500mila euro come previsto dal contratto.

CONDIVIDI
Classe '97, studente di Economia. Amante del calcio e delle sue sfaccettature a tutto tondo.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008