Secondo quanto riporta Il Corriere dello Sport, si starebbe sollevando un polverone in Premier League a causa del Chelsea e dei prestiti che ha sparsi per il maggiore campionato inglese.

Prima di spiegare tutta la situazione, però, occorre fare una premessa: secondo il regolamento inglese, un giocatore prestato non può giocare contro il club di appartenenza.

Ad oggi infatti sono ben 5 i calciatori che qualora incontrassero la squadra di Antonio Conte non potrebbero giocarvi contro: essi sono Kurt Zouma, in prestito allo Stoke, Izzy Brown al Brighton, Loftus-Cheek al Crystal Palace, Abraham allo Swansea e Palmer all’Huddersfield.

Già qualcuno inizia a lanciare i primi segnali di fastidio: “Il fatto che – riporta goal.com – 5 giocatori non possano affrontare il Chelsea falsa la competizione”, ha affermato l’ex presentatore di Sky Sport, Richard Keys.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008