Dopo un lungo inseguimento, il Chelsea ha finalmente piazzato il colpo in attacco e probabilmente è il giocatore che Antonio Conte ha voluto più di tutti ovvero Alvaro Morata, talento già seguito quando allenava la Juventus.

Ecco le parole del bomber spagnolo riguardo il suo passaggio al Chelsea: “Vado nella squadra diretta dall’allenatore che ha scommesso di più su di me. È stata un’estate particolare per me, visto che sono successe diverse cose. Alla fine, se Dio vuole, sarò il calciatore di una squadra che mi segue da parecchi anni, guidata da un allenatore con cui ho parlato costantemente e perciò sono molto contento. E’ stato un piacere giocare per il Real e sarò sempre dalla loro parte, tranne se giocheranno contro il Chelsea. Zidane? L’ho ringraziato per tutto e gli ho augurato buona fortuna per l’anno che viene. Ritornare al Real una terza volta? Sarà difficile, in questo momento non lo immagino. Il mio unico pensiero è di arrivare quanto prima a Londra, superare le visite mediche e indossare questa nuova maglia”. 

Morata, seguito da Manchester United e Milan, passerà al Chelsea per circa 80 milioni di euro.

CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008