Chelsea, Hazard: “I miei pensieri sono rivolti alla finale, non mi interessano le voci”

hazard

Alla vigilia della finale di Europa League contro l’Arsenal, l’attaccante del Chelsea Eden Hazard ha rilasciato un’importante intervista al Guardian in merito al suo futuro. Queste le parole del belga:

“I miei pensieri sono rivolti alla finale, non mi interessano le voci. Dopo la partita vedremo cosa succederà Rinnovo per un anno? Difficile rispondere, un anno è lungo…”.

Su Christian Pulisic: “È possibile che possa essere il mio sostituto, ma vedremo. È tutto nelle mani delle società, io ora ho una partita importante da giocare, non esiste nella mia testa il pensiero di restare o andarmene”. Hazard fa una promessa ai tifosi: “Non esiste la possibilità che me ne vada in un altro club di Premier. Sono un Blue e questo significa molto per me. Sono arrivato da ragazzino e sono diventato uomo e calciatore, non potrei mai giocare in un altro club. Pensiamo a vincere la Coppa, che è importante per i tifosi e per tutti i calciatori”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008