Chelsea, cori antisemiti da parte di un gruppo di tifosi. Pugno duro del club: “Possibili anche vie legali”

A poco meno di una settimana dagli insulti razzisti rivolti a Raheem Sterling, un gruppo di sostenitori del Chelsea ha fatto ancora parlare di sé per fatti assolutamente condannabili.

Nel corso della trasferta di Europa League di ieri a Videoton, il gruppo di tifosi inglesi avrebbe intonato un gruppo dai contenuti antisemiti rivolto nei confronti dei “cugini” del Tottenham. 

La Uefa sta investigando, ma nel frattempo la società Blues ha voluto esprimere una ferma e chiara condanna in merito a questi episodi: “L’antisemitismo e ogni altro tipo di odio legato alla razza o religioso è aberrante per questo club e per la stragrande maggioranza dei nostri fan. Non ha posto nel Chelsea o in nessuna delle nostre comunità. Lo abbiamo affermato in molte occasioni dal proprietario, dal consiglio, dagli allenatori e dai giocatori”.

E non solo: “Qualsiasi individuo che non possa convocare le capacità intellettuali per comprendere questo semplice messaggio e si ritenga abbia messo in imbarazzo il club usando parole o azioni antisemite o razziste – assicurano fonti societarie – dovrà affrontare l’azione legale più incisiva possibile da parte nostra”. Lo riporta Sky Sport.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008