Artur Moraes, portiere della Chapecoense, ha parlato ai microfoni di Sky Sport in vista dell’amichevole in cui affronterà la Roma, suo ex club.

Queste le sue parole riportate da tuttomercatoweb.com: “E’ stata una scelta particolare, personale. Tanti calciatori hanno parlato di andare lì dopo quanto accaduto a fine 2016, siamo arrivati a gennaio ed era un momento difficile. Una situazione pesante”.

Sul suo passato in giallorosso: “Chi era più bravo tra me, Doni e Julio Sergio? Tutti (ride, ndr). Eravamo tre brasiliani e c’era tanta qualità”.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, nel 2021 si laurea in giurisprudenza. Ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore". Attualmente frequenta un master presso la 24OreBusinessSchool.