Champions League, pioggia di milioni con il nuovo format: le italiane sorridono

Sintesi Champions
Sintesi Champions

Una vera e propria piccola rivoluzione quella che avverrà dal punto di vista economico nel triennio 2018-2021 per quanto riguarda la Champions League.

Con il nuovo format della competizione – con 16 club su 32 provenienti da Liga, Bundesliga, Serie A e Premier League – il valore del torneo è cresciuto del quasi 50% con un fatturato totale salito a 3,25 miliardi. Quasi due miliardi in più saranno destinati ai club partecipanti sotto forma di premi.

I premi verranno distribuiti secondo quattro voci: partecipazione (25%), risultato nel torneo (30%), ranking storico (30%), market pool (15%). Un pareggio nel girone “paga” 900 mila euro, una vittoria 2,7.

Le quattro italiane impegante nella prossima Champions gioiscono e si fregano le mani. Chissà che non possa rappresentare una crescita per tutto il movimento. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008