Il calcio italiano è molto vicino a salutare un’altra società storica come il Cesena, con il presidente Lugaresi impossibilitato a saldare i debiti per salvare la società.

Nella giornata di oggi l’Agenzia delle entrate di Bologna ha rifiutato il piano per ripagare i 50 milioni di debiti.

Come riportato dal Corriere dello Sport i bianconeri non hanno nemmeno saldato i debiti con i propri tesserati, con le ultime 3 mensilità non versate che impediscono l’iscrizione al Campionato di Serie B. 

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008