Andrea Camplone, allenatore del Cesena, ha parlato quest’oggi in conferenza stampa in vista della prossima giornata di Serie B.

Queste le sue parole riportate da tuttomercatoweb.com: “Mercato? A mio avviso il problema non è la durata ma la data di chiusura. Ritengo sia sbagliato concludere il mercato dopo l’inizio del campionato perché si possono venire a creare delle situazioni in cui i giocatori si concentrano di più sulle vicende di mercato che sulle partite che si vanno ad affrontare”.

In complesso è soddisfatto della squadra costruita? “Sono contento, abbiamo portato a termine acquisti importanti: Rigione lo conosciamo tutti ed apprezziamo il suo valore, Scognamiglio l’ho già avuto a Perugia e vi posso confermare che si tratta di un difensore di spessore per la categoria, Di Noia è un giovane duttile e molto interessante ed infine Cacia che credo non abbia bisogno di presentazioni”.

Con il Venezia per dimenticare la partita di Bari? “Incontriamo una squadra di ottimo livello, una neopromossa capace di sfruttare al meglio le armi che possiede. Dovremo essere semplicemente noi stessi e mi aspetto di vedere grande voglia di riscatto dopo la sconfitta di lunedì sera contro il Bari”.

Infine, come si può battere la squadra di Inzaghi? “Il Venezia non è una squadra troppo aggressiva e lascia giocare molto l’avversario ma diventa micidiale quando ha la possibilità di ripartire in velocità. Giocano molto sulle seconde palle quindi dovremo stare attenti a non sbagliare il primo passaggio. Inoltre dovremo provare a sfruttare al meglio le fasce ed essere più cinici e cattivi sottoporta”.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008