Dopo le tre reti rifilate al Potenza nel match casalingo la Ternana continua nel segno del tre appunto rifilando il tris anche al Catania. Nel match disputato al “Nobile” di Lentini causa indisponibilità del “Massimino” i rossoverdi chiudono in vantaggio la prima frazione grazie alla rete di testa sul finale di Partipilo. Nella ripresa le Fere allungano con la scivolata del neoentrato Raicevic ad anticipare il portiere e con il tap-in vincente di capitan Defendi su palo di Torromino. Per gli etnei gol della bandiera di Maldonado direttamente da calcio di punizione battuto in maniera impeccabile. Con la vittoria la Ternana si porta momentaneamente in testa alla classifica, prossima sfida al “Liberati” domenica ore 17.30 contro il Foggia.

TABELLINO

CATANIA-TERNANA 1-3 (0-1 p.t.)

CATANIA (4-3-3): Martinez; Calapai, Zanchi (8′ st Pinto), Claiton, Silvestri; Albertini (1′ st Rosaia), Maldonado, Welbeck; Manneh (25′ st Izco), Sarao (23′ st Gatto), Biondi (8′ st Emmausso). A disp.: Della Valle, Cofente, Pellegrini, Vicente, Pinto, Piovanello, Pecorino. All.: Giuseppe Raffaele

TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi, Boben, Kontek, Mammarella; Palumbo (26′ st Salzano), Damian; Partipilo (26′ st Peralta), Falletti (17′ st Paghera), Torromino; Vantaggiato (1′ st Raičević). A disp.: Vitali, Russo, Suagher, Laverone, Frascatore, Proietti, Ferrante, Onesti. All.: Cristiano Lucarelli

ARBITRO: Matteo Marcenaro di Genova (Gualtieri-Massimino)

MARCATORI: 41′ pt Partipilo (T), 14′ st Raičević (T), 22′ st Defendi (T), 35′ st Maldonado (C)

AMMONITI: Vantaggiato e Falletti (T), Emmausso e Maldonado (C)

CONDIVIDI
Classe '92, il calcio vera grande passione. La Ternana squadra del cuore. Tele Galileo, Calcio Ternano e Novantesimo.