90esimo- Coppa Italia serie C, Casertana-Juve Stabia: El Ouazni e Paponi regalano la qualificazione alle vespe

E’ giorno di derby al Pinto di Caserta: scendono in campo questa sera la Casertana di mister Fontana e la Juve Stabia di Fabio Caserta per il primo turno eliminatorio di coppa italia serie C.

Fiducia, in questo match, a chi non ha trovato molto spazio in questa prima parte di stagione: Caserta riconferma il classe 2000 Stallone come col Rende, mentre lancia dal primo minuto l’ex Ercolanese El Ouazni e Sinani. Il tecnico Fontana, invece, si affida al 3-5-2 con Chiacchio e Padovan in avanti. In panchina gli ex del match: Castaldo, vicino alla Juve Stabia quest’estate, Russo, e Zito, protagonista in B con le vespe.

PRIMO TEMPO

La Casertana incomincia subito in attacco: nei primi tre minuti di gioco i padroni di casa preoccupano Venditti con due tiri in porta da cui scaturisce anche un corner, che però si conclude con un nullo di fatto. Al 13esimo minuto, la Casertana approfitta di un errore difensivo della Juve Stabia: Padovan recupera il pallone, penetra in area e sgancia il tiro. Il pallone supera Venditti, ma la traversa salva le vespe. Al 24esimo, la prima vera azione per la Juve Stabia passa per la testa di Sinani: il ragazzo, in prestito dal Milan, va ad un passo dal gol, ma anche questa volta la traversa salva gli uomini di casa. L’asse Aktaou- El Ouazni spinge la Juve Stabia in avanti: per due volte l’ex ercolanese impensierisce il portiere casertano, servito dal numero 23. Al 43esimo, ancora la Casertana si rende pericolosa con un tiro di Chiacchio, che viene neutralizzato dalla difesa gialloblu.

SECONDO TEMPO

La seconda frazione di gioco apre con un cambio nelle file dei padroni di casa: entra l’ex Gigi Castaldo: out il 2001 Chiacchio.  Al sesto minuto di gioco, le vespe tentano di sbloccare il match con Kevin Stallone, il cui tiro però è troppo debole tanto da non preoccupare Adamonis. Pronta risposta della Casertana: al nono minuto è Santoro che da lontano cerca la rete con un destro a giro. Al 12esimo minuto, Castaldo, servito da Padovan, ha l’occasione della partita: l’attaccante, però, spreca davanti al portiere e tira al lato. Al 15esimo minuto, è ancora la Casertana ad avere la chance di passare in vantaggio: in contropiede i padroni di casa impensieriscono Venditti, che è costretto ad un uscire dall’area ed a lanciare il pallone in tribuna. Al 18esimo, è Schiavi a mettere in pericolo i suoi: con un colpo di testa, infatti, l’ex Napoli, pressato da Castaldo, sorprende Venditti e rischia l’autogol. Al 21esimo minuto, è ancora la Casertana in avanti: Padovan si rende pericolosissimo con un tiro al limite dell’area. Al secondo minuto di recupero, De Marco ha la possibilità di conquistare la vittoria: su assist di Castaldo, il numero 7 trova la porta, ma il tiro, molto potente, viene neutralizzato da Venditti in corner. 

Al 10 minuto del primo tempo supplementare, è Bruno El Ouazni, attaccante della Juve Stabia, a sbloccare il match, con un tiro di destro molto potente, impossibile da parare per Adamonis. Al termine del secondo tempo, è Paponi a siglare il 2-0. La Juve Stabia, dopo la vittoria col Rende, continua a volare. 

Casertana(3-5-2): Adamonis; Rainone(11’ Pinna), Lorenzini, Blondett; De Marco, Mancino(20esimo primo tempo, Antonio Romano), Santoro, Cigliano(19esimo secondo tempo, D’Angelo), Ferrara(1 minuto, primo tempo supplementare, Vacca); Padovan, Chiacchio(45’ Castaldo). A disp: Russo, Zivkovic, Zito, Ciriello, Vacca, D’Angelo, Floro Flores, Castaldo, Romano, Pinna. All: Gaetano Fontana.

Juve Stabia(4-3-3): Venditti; Schiavi, Ferrazzo(1 minuto, tempo supplementare, Allievi), Dumancic, Aktaou(32’ secondo tempo, Mastalli); Castellano, Vicente, Lionetti(1 minuto, primo tempo supplementare, Calò): Sinani( 3 minuto, primo tempo di recupero, Paponi), El Ouazni, Stallone(10’ secono tempo, Mezavilla). A disp: Branduani, Cotticelli, Calò, Allievi, Paponi, Canotto, Marzorati, Troest, Mastalli, Vitiello, Carlini, Mezavilla. All: Fabio Caserta.

Arbitro: Alessandro Chindemi di Viterbo.

Marcatori: Bruno El Ouazni(Juve Stabia)

Ammoniti: Pinna(Casertana), Ferrara(Casertana), Lionetti(Juve Stabia), Blondett(Casertana), Sinani(Juve Stabia), Castellano(Juve Stabia), Venditti(Juve Stabia), Calò(Juve Stabia)

Espulsi: nessuno. 

Recupero: 2 minuti, primo tempo; 5 minuti, secondo tempo. 

Top Novantesimo: Venditti. Caserta chiama, il portiere risponde non lasciandosi trovare impreparato. Quasi mai timido nelle uscite, (da matita blu l’intervento al 6 minuto del secondo tempo supplementare), il portiere spesso ha salvato il risultato. 

Flop Novantesimo: Gigi Castaldo. Entra all’inizio del secondo tempo e non fa la differenza, anzi spreca una grande occasione al 58esimo, quando, a tu per tu con Venditti,  si lascia incantare e tira la palla al lato.  

CONDIVIDI