Giancarlo Romairone, direttore sportivo del Carpi, ha parlato – dopo lo 0-0 rimediato contro il Benevento – alla redazione di Sky Sport.

Queste le sue parole riportate da tuttomercatoweb.com: “Sapevamo che queste partite si giocano su 180′ e che oggi avremmo dovuto fare una gara di attesa. La nostra speranza era quella di arrivare agli ultimi venti minuti di Benevento così, senza rischiare anche i diffidati. Giovedì ci attenderà un ambiente importante ed alla fine faremo i conti. Stasera qualcosina è mancata, però non volevamo scoprirci e concedere il fianco agli avversari. Noi puntiamo sulla difesa e su fiammate improvvise: non possiamo e non dobbiamo cambiare la nostre caratteristiche. Siamo soddisfatti”.

Sul suo futuro: “Non si può parlare di calciomercato in questi momenti. Giovedì ci sarà una partita importante per tutti noi, è un anno intero che si lotta per un qualcosa che lo scorso anno è sfuggito per troppo poco. C’è ancora una battaglia da fare”.


CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008