Nel clima caotico e surreale che sta accompagnando il referendum catalano per decidere una scissione storica tra Spagna e Catalogna, forse è il calcio che potrebbe riportare tutto alla normalità.

Forse, perchè anche qui, si temono scontri e rappresaglie. Ma non secondo la direzione della Liga, che ha decretato l’inconsistenza degli elementi atti a non far disputare la partita, in programma per questo weekend, tra Barcellona e Las Palmas.

Si sta quindi pensando di far giocare la partita a porte chiuse, in un clima rovente nel quale non perderebbe solo lo sport, ma anche l’umanità e l’integrità di un’intera nazione.

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008