Protagonista di un’intervista rilasciata ai microfoni di Radio Rai, il tecnico del Sassuolo Cristian Bucchi ha parlato della partita da poco terminata e disputata contro il Cagliari, squadra battuta con il risultato di 1-0 e contro la quale i neroverdi hanno ottenuto la prima vittoria del campionato.

L’allenatore ha affermato che la partita è stata sofferta ma che, alla fine, è arrivata una vittoria cercata e meritata. Successivamente, l’ex calciatore e attaccante di Napoli ha parlato delle tecniche adoperate per limitare i sardi ed ha chiuso parlando della Serie A, dicendo che si sbaglia e si prende gol e che serve continuità per evitare sconfitte.

Ecco le parole di Bucchi:
“È una vittoria che cercavamo, l’abbiamo meritata sotto tutti i punti di vista. È stata sofferta, uno che vive di passione come me è giusto che esulti senza mancare di rispetto a nessuno. Abbiamo provato a fare due cose: limitare le qualità del Cagliari, facendolo molto bene, e proporre gioco. Dovevamo essere bravi a cercare le soluzioni e la qualità in mezzo al campo, lo abbiamo fatto. Serve continuità di prestazioni e risultati. La Serie A è terribile, sbagli e prendi gol, noi l’abbiamo visto. Belotti ci ha fatto una rovesciata allucinante, a Petagna è rimbalzata la palla sulla tibia, Dybala ci ha messi al tappeto”.

CONDIVIDI