L’allenatore del Crotone, Davide Nicola, ha parlato ai microfoni di Rai Due, della partita persa per 1 a 0 della sua squadra contro il Cagliari. Queste le sue parole:

“Dobbiamo costruirci dei numeri. Abbiamo cambiato il 50% della squadra. Siamo nella condizione di dover lavorare, questo non ci spaventa. Oggi abbiamo regalato un tempo, non abbiamo proposto il nostro gioco. Regalare un tempo non è mai semplice per poi raggiungere punti”. 

“La salvezza dell’anno scorso è un capitolo chiuso. Sono rimasto qua perché so che si può lavorare. Per un allenatore giovane è l’ideale questo ambiente. Mantenere la categoria attraverso il lavoro è il nostro unico obiettivo. C’è la voglia di accompagnarli nella crescita. Appena completeremo l’integrazione dei nuovi arrivati potremmo avere un’identità. Vogliamo tornare a combattere su ogni campo”. Ha concluso Nicola.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008