Va in scena alla Sardegna Arena la partita tra Cagliari e Chievo, valevole per la sesta giornata di campionato. Partita molto equilibrata che vede come vincitrice la squadra allenata da Maran, grazie al solito Inglese che segna il gol vittoria in avvio di secondo tempo, e con Stepinski che raddoppia all’ultimo respiro. Buona prestazione anche del Cagliari che va molte volte vicino al gol, senza però riuscire a concretizzare. La prima espulsione per Pisacane in Serie A contribuisce al raddoppio del Chievo nei minuti finali.

LA CRONACA

Incontro che inizia con un Cagliari molto aggressivo e che pressa altissimo per non far sviluppare gioco al Chievo. La prima occasione clamorosa però è della squadra di Maran, con Birsa che lascia partire un sinistro a giro da fuori area che sfiora il palo. I rossoblu, scampato il pericolo, tornano a controllare il gioco e in più occasioni sfiorano il vantaggio, sfruttando i diversi corner a loro favore. Al minuto 21 assistiamo ad un bruttissimo scontro testa contro testa tra Andreolli Rigoni, che rimangono a terra causando l’interruzione del gioco per far entrare lo staff medico; entrambi tornano in campo muniti di una vistosa fasciatura, mentre i rispettivi allenatori per precauzione fanno riscaldare gli eventuali sostituti. Qualche minuto l’arbitro chiede a Rigoni di uscire dal campo per far sistemare la fasciatura vista la continua fuoriuscita di sangue; il giocatore alla fine non ce la fa a continuare e viene sostituito da Hetemaj. Nel frattempo il Chievo guadagna metri col passare dei minuti, e si rende molto pericoloso nel finale di tempo, sfiorando più volte il vantaggio: prima con Andreolli che di testa sfiora il gol, con Pisacane che salva sulla linea, e poi con Inglese negli ultimi secondi, ma Cragno è attento e salva tutto.

Secondo tempo che inizia su ritmi abbastanza bassi, entrambe le squadre stanno sulla difensiva per rischiare il meno possibile. Questa situazione di stallo però dura poco, infatti al minuto 53 Inglese sfrutta un buon cross di Cacciatore e la spizza verso il secondo palo, lì dove Cragno non può arrivare. Nei minuti immediatamente successivi al gol il Cagliari prova a riportare subito il risultato sul pari con due occasioni in rapida successione, prima su un uscita infelice di Sorrentino su corner, con la palla che rimane in area ma nessuno dei rossoblu ne approfitta, e poi con Sau che prova ad insaccare di testa su cross di Giannetti. La grinta dei rossoblu però sembra esaurirsi in fretta, col Chievo che amministra. Partita che si innervosisce, con l’arbitro che si trova costretto a fermare più volte il gioco e a tirare fuori cartellini. Al minuto 83 Pisacane viene espulso per doppia ammonizione, difensore costretto ad un brutto intervento per rimediare ad un errore di Andreolli che sbaglia il passaggio in uscita servendo gli avversari. Il Cagliari pur essendo in inferiorità numerica continua a cercare il vantaggio, ma spingendosi troppo rischia di fatto il raddoppio del Chievo, rischio che sembra concretizzarsi al minuto 87 quando Stepinski lascia partire una botta da posizione defilata, ma Cragno risponde presente e con una bella parata devia in corner. Nei minuti finali i giocatori di Maran vanno più volte vicinissimi al raddoppio, con Hetemaj che in entrambi i casi spara alto. Negli ultimissimi secondi il Chievo trova il raddoppio col neo entrato Stepinski che dal limite tira una sassata rasoterra che si insacca a fil di palo. Partita che finisce sullo 0-2 a favore degli ospiti.

CAGLIARI-CHIEVO 0-2

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 6; Miangue 6, Pisacane 5,5, Andreolli 5, Padoin 6 (Farago 5,5); Barella 6 (Cossu 6,5), Dessena 6 (Cigarini 6), Ionita 5,5, Joao Pedro 5,5; Sau 5,5, Giannetti 6. A disp.: Capuano, Crosta, Daga, Deiola, Farias, Melchiorri, Romagna. All.: Massimo Rastelli 6.

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino 6; Cacciatore 6,5, Dainelli 6,5, Gamberini 6,5, Tomovic 6; Rigoni 5,5 (Hetemaj 6,5), Radovanovic 6,5, Castro 6,5, Birsa 6,5 (Garritano 6); Pucciarelli 6 (Stepinski 7), Inglese 7. A disp.: Bani, Bastien, Cesar, Confente, Depaoli, Jaroszynski, Leris, Pellisier, Seculin. All.: Rolando Maran 6.

MARCATORI: 53′ Inglese (CHI); 93′ Stepinski (CHI).

AMMONITI: Hetemaj (CHI); Castro (CHI).

ESPULSI: 83′ Pisacane (CAG) per doppia ammonizione.

ARBITRO: Gianluca Aureliano (sez. Bologna).

NOTE: Recupero 2′ p.t., 3′ s.t.

TOP 90ESIMO: INGLESE 7 – sigla il gol vittoria per la sua squadra e va vicino in più occasioni alla doppietta, fondamentale la sua presenza per la squadra di Maran.

FLOP 90ESIMO: ANDREOLLI 5 – poco attento in difesa, è suo l’errore in uscita che porta all’espulsione di Pisacane, facilitando di fatto il raddoppio degli ospiti.

CONDIVIDI
Ama il calcio in ogni sua forma, che sia su erba, in spiaggia, in un palazzetto, a 5, a 11 o anche quello "da divano" su FIFA.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008