#CagliariBenevento, il presidente Vigorito tuona su De Laurentiis: “Parla di noi facendo lo spiritoso, si faccia i cavoli suoi! Restiamo in A”

Aurelio De Laurentiis

Gli animi in casa del Benevento sono sempre più incandescenti: la squadra campana, alla continua ricerca del primo risultato utile in campionato, è ormai oggetto di discussione all’interno dell’ambiente calcistico.

Attraverso i microfoni de La Stampa, il patron Oreste Vigorito ha voluto analizzare il momento della squadra, soprattutto dopo l’esonero di Marco Baroni e l’arrivo di Roberto De Zerbi.

Infine, le proprie parole si sono scagliate anche contro il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis“Comprare il Milan? Berlusconi esagera. Ma è vero che non sono nel calcio per caso. Con la serie A Benevento ha fatto bingo. Eppure sento che qualcuno recita il de profundis quando dovrebbe tenere accesa la fiamma. O quelli come il presidente del Napoli, De Laurentiis, che parlando di noi fa lo spiritoso e invece dovrebbe farsi i cavoli suoi. E poi le do una notizia: noi restiamo in A. Si figuri se mollo. È stata dura. Io lavoro solo con persone che stimo. E loro hanno fatto tanto per noi. Ho speso il giusto. Posso spendere ancora”.
APRI un CONTO con bet365 e RICEVI IL SUPERBONUS che RADDOPPIA le giocate.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.