Il giocatore del Cagliari, Fabio Pisacane, ha parlato ai microfoni dei canali ufficiali della squadra sarda. Queste le sue parole riportate da Tuttomercatoweb.com: “Ogni anno è una sfida. Tengo i piedi per terra, non lascerò nulla di intentato e farò di tutto per rispondere presente quando sarò chiamato in causa. Certamente la cosa più importante è dimenticare quanto si è fatto di buono in passato per concentrarsi sul presente. In questo caso sarebbe bello ripartire dalle ultime giornate del campionato scorso e proseguire su quella strada.”

Qual è il ruole ideale di Pisacane? : Non è un segreto che mi trovi meglio a fare il centrale, il mio vero ruolo, ma per il Cagliari giocherei anche in porta e non è una frase fatta. Se il mister dovesse decidere di schierarmi in un’altra posizione, non avrei certo problemi a seguirlo, per il bene primario della squadra.”

Qual è il rapporto con Maran?: Sarò sempre riconoscente a Rastelli per avermi portato qui. Con Lopez ho avuto un ottimo rapporto, una persona onesta e coerente con la quale mi sono trovato bene. Maran l’ho appena conosciuto, per lui parla il curriculum, è un piacere per me essere un suo giocatore. Ho imparato un po’ da tutti i miei precedenti allenatori, sono sicuro che alla fine avrò imparato qualcosa anche dal mister”.

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008