Cagliari, Joao Pedro: “Mai preso niente di illecito, non ho niente da temere”

Cagliari – Pescara
A due giorni dalla sospensione per essere risultato positivo all’idroclorotiazide (un diuretico) dai test effettuati da Nado Italia al termine delle partite contro Sassuolo e Chievo, il centrocampista del Cagliari Joao Pedro ha voluto esprimere la sua innocenza nella conferenza stampa post-partita contro la Lazio:
“Mai preso niente di illecito, non ho niente da temere, spero che questo incubo finisca presto. Sono a disposizione della Procura, so di non aver fatto niente”.
La possibile soluzione? “Io mi sono rivolto al mio medico di fiducia brasiliano per prendere degli integratori ora si tratta di capire in quali integratori è stata trovata la sostanza”.
Anche il Presidente del Cagliari Giuliani ha tenuto a precisare che la società in merito all’assunzione della sostanza illecita è completamente estranea:
“Il nostro staff sanitario non era al corrente di questa situazione. La società è estranea e crede che Joao sia in buonafede. Siamo qui perché vogliamo chiudere questa situazione e non esprimere altri commenti. Ci attende una settimana molto importante per la partita con il Benevento”.
CONDIVIDI