Con Ingolstadt-Darmdstadt si è conclusa la 28esima giornata del campionato di Bundesliga 2016-17, tenutasi tra venerdì 7 aprile e domenica 9 aprile.
Questa giornata è stata contraddistinta dalle due caratteristiche principali della massima lega tedesca, ossia spettacolo e tanti gol, ai quali è stato possibile assistere soprattutto nelle due partite più importanti, ossia Bayern Monaco-Borussia Dortmund e Schalke-Wolfsburg, veri e propri big match tra squadre importanti che stanno però trovando difficoltà nell’ultimo periodo.

Prima di arrivare ai due incontri clou, però, iniziamo parlando della prima partita della giornata, ossia quella che si è disputata tra Eintracht Francoforte e Werder Brema. Le due squadre sono arrivate al fischio finale sul risultato di 2-2, con le reti segnate da Junuzovic e Bartels per i biancoverdi, nel giro di 6 minuti, e quelle di Gacinovic e Fabian (quest’ultimo su rigore) per le Aquile, che sono riusciti a riportate la propria squadra sul risultato di parità.

Arriviamo quindi a Schalke-Wolfsburg e Bayern Monaco-Borussia Dortmund, disputate sabato.
Alla Veltins-Arena, la squadra di Gelsenkirchen è riuscita ad imporsi sui Lupi con l’ampio risultato di 4-1, firmato dalle reti di Burgstaller e Goretzka nel primo tempo e da quelle di Caligiuri, che segna alla sua ex squadra, e di nuovo Burgstaller, autore quindi di una doppietta. Risulta inutile la rete siglata al 79′ da Mario Gomez su rigore, arrivato dopo un fallo commesso da Nastasic in area di rigore.

Tra le altre partite giocate spicca Lipsia-Leverkusen, terminata con il risultato di 1-0 con un gol al 93′ di Poulsen, che regala la vittoria ai “Red Bulls” e permette alla squadra di consolidare il secondo posto in classifica.
Abbiamo poi Friburgo-Mainz, match terminato 1-0 con gol di Petersen, seguito da Colonia-Monchengladbach, rivelatosi un incontro caratterizzato da vari “botta e risposta”, che ha portato il risultato a stanziarsi su un 2-3 finale. Infatti, nel primo tempo, a Vestegaard dei Puledri ha risposto Clemens dei Caproni, che si sono poi fatti colpire al 53′ da Traoré (autore di un gol dopo neanche 1 minuto dal suo ingresso in campo) per poi ritornare in parità al 58′ grazie al solito Modeste. La rete finale, che regala quindi i 3 punti al Monchengladbach, è stata segnata da Stindl, che all’ 80′ riesce a sfruttare un rimbalzo anomalo in area di rigore per mettere la palla in rete e far vincere i suoi.
L’ultimo match del sabato pomeriggio è stato quello tra Amburgo e Hoffenheim, terminato con un 2-1, lievitato dopo una doppietta di Hunt dei biancoblu. I due gol dell’attaccante sono stati intervallati da un gol di Kramaric, segnato al 35′ del primo tempo e arrivato dopo 10 minuti dal primo gol dei padroni di casa.

Arriviamo ora a Bayern Monaco-Borussia Dortmund, big match della giornata. All’Allianz-Arena, i bavaresi hanno dilagato e sono riusciti a mettere a segno ben 4 reti, a cavallo del primo e del secondo tempo. I primi due gol sono stati segnati al 4′ e al 10′ da Ribery e Lewandowski, seguiti da Guerreiro che, con un gran tiro dal limite dell’area, sigla il gol valido per il 2-1.
Nella seconda frazione di gioco, i padroni di casa hanno tolto di mezzo tutte le distrazioni e si sono concentrati al 100% sulla partita, cosa che li ha portati a segnare altri due gol (uno di Robben e l’altro di Lewandowski, che su rigore trova la nona doppietta personale della stagione), che hanno chiuso definitivamente la partita ed hanno permesso alla squadra di mister Ancelotti di allungare ulteriormente il distacco dalle altre squadre e blindare ulteriormente l’ennesima vittoria del campionato.

Le ultime due partite che si sono disputate sono state Herta Berlino-Augusta e Ingolstadt-Darmstadt.
La prima è terminata con le reti Brooks e Stocker per i berlinesi, che vincono, dunque, per 2-0 sui terzultimi in classifica.
L’altra, invece, a differenza di quanto ci si possa aspettare, si è rivelata come una delle più interessanti ed intrattenenti della giornata, caratterizzata da una doppia rimonta compiuta dalle due squadre. Infatti, i padroni di casa sono riusciti a portarsi in vantaggio al 19′ con Gross per poi farsi superare, tra il 33′ ed il 39′, da Vrancic, autore di una doppietta. Con l’inizio della seconda frazione di gioco, i rossoneri sono riusciti prima a pareggiare al 68′ con Cohen e poi a portarsi nuovamente in vantaggio con Suttner, autore del definitivo 3-2 al 72′. Dopo questo furioso scambio di gol, le squadre hanno iniziato a diventare più aggressive e questa cosa ha portato a due espulsioni (Bregerie per l’Ingolstadt; Colak per il Darmastd).
Di seguito sono riportati tutti i risultati in esteso e la classifica aggiornata:

RISULTATI:
Francoforte-Brema: 2-2
Schalke-Wolfsburg: 4-1
Lipsia-Leverkusen: 1-0
Friburgo-Magonza: 1-0
Colonia-Monchengladbach: 2-3
Amburgo-Hoffenheim: 2-1
Bayern-Dortmund: 4-1
Herta-Augusta: 2-0
Ingolstadt-Darmstadt: 3-2

CLASSIFICA:
Bayern 68
Lipsia 58
Hoffenheim 51
Dortmund 50
Herta 43
Friburgo 41
Colonia 40
Monchengladbach 39
Francoforte 38
Schalke 37
Brema 36
Leverkusen 35
Amburgo 33
Wolfsburg 30
Magonza 29
Augusta 29
Ingolstadt 28
Darmstadt 15

 

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008