Si è disputata tra venerdì 22 e domenica 24 la sesta giornata del campionato di Bundesliga 2017-18, massima serie tedesca che in questo sesto turno ci ha regalato molti più pareggi del solito e che vede attualmente il Borussia Dortmund come squadra primatista ed avanti ad altri team molto forti come Bayern Monaco, Lipsia ed Hoffenheim.

In questa giornata, dopo il turno infrasettimanale disputato tra martedì e mercoledì scorso, è stata ripresa la classica suddivisione dei vari match, che andremo ora ad analizzare in modo singolare ed approfondito.

Partiamo parlando, ovviamente, del match di venerdì, che ha visto come protagoniste due squadre molto forti e altrettanto importanti che hanno reso questa sfida un “must see” per tutti gli appassionati del calcio tedesco, ovvero Bayern Monaco-Wolfsburg. L’incontro, a differenza delle previsioni che vedevano i bavaresi vincenti, è terminato con il risultato di 2-2 ed ha visto andare in rete il solito Lewandowski (su rigore) per i padroni di casa, accompagnato da Arjen Robben. La squadra di Ancelotti ha firmato il doppio vantaggio nei minuti finali del primo tempo, precisamente tra il 33′ ed il 42′, facendosi poi recuperare dai Lupi durante la seconda frazione di gioco con i gol di Arnold al 56′ e di Didavi all’ 83′. Ennesimo stop, dunque, per il Bayern, che rallenta la sua corsa verso la vetta della classifica, occupata dal già citato Borussia Dortmund, e che riesce ad accaparrarsi soltanto un punto contro un Wolfsburg ben organizzato e anche fortunato.

Passiamo ora alla giornata di sabato, dove si sono giocati i soliti 6 match, tra i quali troviamo uno disputato alle 18:30 rispetto a tutti gli altri delle 15:30. Analizziamo prima Stoccarda-Augusta e Lipsia-Francoforte, partite terminate rispettivamente con i risultati di 0-0 e 2-1. Nella prima sfida non ci sono state molte emozioni, ma abbiamo avuto la possibilità di vedere gli Svevi dominare sugli ospiti senza però concretizzare tutte le occasioni avute, cosa che li ha portato ad ottenere un solo punto al termine dei 90 minuti gioco. Per quanto riguarda il secondo incontro, invece, le due squadre in campo sono state molto più attive ed hanno dato vita a due frazioni di gioco abbastanza movimentate, al termine delle quali i Tori Rossi ne sono usciti vincitori. A portare i padroni di casa in vantaggio è stato Augustin al 28′, succeduto poi dal bomber Timo Werner al 67′. A nulla è servita la rete di Rebic al 77′, che ha accorciato le distanze ma ha permesso comunque al team di Hasenhuttl di vincere ed ottenere 3 punti importantissimi per recuperare alcune grandezze in classifica nei confronti delle altre concorrenti.

Subito dopo troviamo Magonza-Herta, Hoffenheim-Schalke e Brema-Friburgo, altri match molto interessanti e disputati sempre alle ore 15:30. Il primo è stato un incontro “strano”, a tratti molto teso (cosa confermata anche dall’espulsione di Ibisevic) e che è poi finito con un risultato che non rispecchia fedelmente le prestazioni delle due squadre, ovvero l’1-0 a favore del Mainz. I padroni di casa sono infatti riusciti a contrastare la superiorità degli ospiti, bravi a mantenere il possesso palla ma meno bravi a sfruttare le occasioni da gol create, con una buona fase difensiva ed hanno ottenuto poi una vittoria grazie al rigore trasformato con successo da De Blasis al 54′. Il match successivo ha invece rispettato i pronostici e si è rivelato come una sfida molto interessante tra due delle squadre più forti di questo campionato. A vincere lo scontro sono stati, alla fine, gli uomini di Nagelsmann, che vincono grazie ai gol di Geiger al 13′ e di Rupp al 93′ e che rinsaldano dunque il loro piazzamento tra le prime 3 squadre della classifica. Niente da fare per la squadra di Gelsenkirchen, che incassa un’altra sconfitta dopo quella della scorsa giornata arrivata per conto del Bayern e che continua a perdere terreno a favore delle avversarie. Chiudiamo il triangolo con l’ultima partita delle 15:30, terminata con il risultato di 0-0 arrivato dopo 90 minuti disputati in equilibrio fra il Werder ed i Breisgau-Brasilianer. Le due squadre hanno avuto le stesse chance in fase offensiva ma non sono riuscite a sfruttarle, arrivando dunque al triplice fischio con le reti inviolate.

Come partita delle 18:30 del sabato abbiamo Borussia Dortmund-Borussia Monchengladbach, big match della giornata disputato fra due squadre rivali e terminato con il risultato tennistico di 6-1 a favore dei gialloneri. La squadra allenata dal tecnico Peter Bosz è riuscita a dominare sui puledri sotto tutti i punti di vista, aprendo le danze al 28′ con Philipp e chiudendole al 79′ con Weigl. Durante questo lasso di tempo non poteva non andare a segno il goleador Pierre-Emerick Aubameyang, autore di una tripletta che lo porta a quota 8 gol nella classifica marcatori. Il gabonese è stato preceduto da Philipp, che al 38′ ha segnato il secondo gol del giorno e si è confermato come calciatore di qualità sul quale si può puntare. Per gli ospiti, demoralizzati dall’ampio svantaggio, il gol della “bandiera” è stato realizzato da Stindl al 66′.

Concludiamo parlando delle due partite della domenica, ovvero Hannover-Colonia e Leverkusen-Amburgo, terminate rispettivamente 0-0 e 3-0. Nella prima sfida, le due squadre in campo ci hanno regalato poco spettacolo, scaturito nell’ennesimo pareggio con il risultato di 0-0 della giornata. Non c’è nessuna azione da ricordare, ma bisogna evidenziare la superiorità dei Rossi, che però non riescono a crearsi spazi nella difesa avversaria e permettono dunque ai Caproni di ottenere il primo punto di questo campionato. Il secondo incontro è stato invece più equilibrato ma ha visto una squadra prevalere sull’altra con un risultato abbastanza ampio. In questo caso il team vincitore è stato il Bayer, andato in rete 3 volte grazie ad Alario e Volland, autore di una doppietta. Si sono rivelati quindi vani i tentativi dell’HSV, incapace di concretizzare ciò che di buono è stato creato durante le due frazioni di gioco.

Di seguito sono riportati tutti i risultati in esteso e la classifica aggiornata:

RISULTATI:
Bayern-Wolfsburg: 2-2
Stoccarda-Augusta: 0-0
Lipsia-Francoforte: 2-1
Magonza-Herta: 1-0
Hoffenheim-Schalke: 2-0
Brema-Friburgo: 0-0
Dortmund-Monchengladbach: 6-1
Hannover-Colonia: 0-0
Leverkusen-Amburgo: 3-0

CLASSIFICA:
Dortmund 16
Hoffenheim 14
Bayern 13
Hannover 12
Augusta 11
Lipsia 10
Schalke 9
Herta 8
Monchengladbach 8
Leverkusen 7
Francoforte 7
Stoccarda 7
Wolfsburg 6
Magonza 6
Amburgo 6
Friburgo 4
Brema 3
Colonia 1

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008