#Bundes90 2017/18 – 17° giornata: il Bayern continua a vincere, ritorno ai vertici per il Dortmund. Hannover-Leverkusen finisce 4-4!

Si è disputata tra venerdì 15 e domenica 17 dicembre la 17esima giornata del campionato di Bundesliga 2017-18, massima serie di calcio tedesca che è ormai arrivata alla fine del girone di andata e che, con questo turno, si ferma per tutto il periodo natalizio per poi riprendere durante la seconda settimana di gennaio con la 18esima giornata, ovvero la prima del girone di ritorno.

Nel corso di questa giornata di campionato abbiamo potuto assistere ai soliti match costellati di gol che i team tedeschi sono abituati ad offrirci. E’ stato possibile assistere, infatti, al bellissimo match disputato tra Hannover e Leverkusen, terminato con il risultato di 4-4, al pareggio per 3-3 tra Augusta e Friburgo ma anche alla vittoria di Bayern Monaco e Borussia Dortmund rispettivamente su Stoccarda ed Hoffenheim. Sorprende, invece, il Lipsia, che è stato sconfitto dall’Herta Berlino ed ha perso terreno a favore della altri concorrenti ai primi posti della classifica.

Andiamo ora ad analizzare tutti i match del turno e lo facciamo partendo, come sempre, dal match del venerdì, ovvero quello disputato tra Borussia Monchengladbach e Amburgo. Ad uscire da vincitori dal campo da gioco del Borussia Park sono stati proprio i padroni di casa, che si sono imposti con il risultato di 3-1 sull’HSV. I Puledri hanno aperto le danze al 9′ grazie al gol segnato da Thorgan Hazard, con il vantaggio che è stato poi diligentemente protetto per tutto il primo tempo. Pochi minuti dopo l’inizio del secondo tempo, precisamente al 53′, gli ospiti sono riusciti a ristabilire, con il gol di Hahn, la parità, poi rotta nuovamente dal gol di Raffael al 74′. Il brasiliano si è ripetuto 5 minuti dopo, segnando la sua doppietta personale e portando il risultato sul 3-1 finale.

Procediamo con i match del sabato e partiamo da Stoccarda-Bayern e Francoforte-Schalke, match finiti rispettivamente 0-1 e 2-2.
La prima partita ha visto i bavaresi faticare ma vincere con un magro 0-1 che, nei minuti finali, poteva diventare anche 1-1. Il gol della vittoria per la squadra di Heynckes è stato segnato da Thomas Muller al 79′, con il centrocampista che è riuscito a sbloccare una partita molto difficile. Gli ospiti hanno rischiato di pareggiare a pochi istanti dal fischio finale, precisamente al 94′, a causa di un rigore fischiato dall’arbitro per un intervento irregolare di Rafinha, che è stato poi ammonito. Il penalty è stato però sbagliato da Akolo, che, tirando male, ha permesso ad Ulreich di leggere la traiettoria del pallone e di parare.
L’altro match, invece, ha visto le due squadre lottare fino alla fine ma le ha viste anche costrette ad accontentarsi di un pareggio, che divide la posta in palio. Ad andare in vantaggio sono stati i calciatori dell’Eintracht, capaci di segnare il gol dell’1-0 dopo pochi secondi dal fischio iniziale grazie a Jovic, la quale rete è stata poi seguita da quella del raddoppio firmata da Haller al 65′. La squadra di Gelsenkirchen è riuscita, però, a trovare le forze giuste per reagire ed è stata in grado di rimettere il risultato in parità negli ultimi minuti. Infatti, gli uomini di tedesco hanno prima dimezzato lo svantaggio all’ 82′ con Embolo e l’hanno poi annullato definitivamente al 95′ grazie ad un gol di Naldo, arrivato sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Continuiamo parlando di Colonia-Wolfsburg e Brema-Magonza, match terminati con i rispettivi risultati di 1-0 e 2-2.
Nella prima partita abbiamo potuto assistere alla prima vittoria stagionale dei Caproni contro i Lupi del Wolfsburg che non sono apparsi al meglio della loro forma. Infatti, gli uomini di Schmidt hanno avuto mancanza di lucidità sia in attacco che in difesa e si sono fatti sorprendere al 67′ da Clemens, che ha segnato la rete del definitivo 1-0, frutto di un match non molto movimentato.
L’altra partita, invece, ci ha offerto il secondo dei quattro pareggi di questa giornata di campionato, cosa rara da vedere in Germania. Ad aprire le danze sono stati i padroni di casa grazie ai due gol segnati nel giro di un quarto d’ora da Bargfrede (al 2′) e da Belfodil (al 17′). Gli stessi calciatori del Werder, una volta ottenuto il doppio vantaggio, hanno però abbassato i ritmi ed hanno permesso agli ospiti di ristabilire la situazione di parità. Il gol del 2-1 è arrivato al 70′ e porta la firma dell’ex Palermo Quaison, mentre quello del definitivo 2-2 è stato segnato da Frei in pieno recupero, precisamente al 93′.

Parliamo ora degli ultimi match del sabato, ovvero Augusta-Friburgo e Dortmund-Hoffenheim.
Il primo è stato un match molto divertente, nonché l’ennesimo pareggio di questo turno, terminato con il risultato finale di 3-3. Il primo gol del match è stato segnato al primo minuto dal solito Finnbogason, leader dei padroni di casa e protagonista di un ottimo periodo di forma. La parità è stata poi ristabilita al 20′ dai bianconeri grazie al gol di Gunter, seguito da bomber Petersen, che è stato in grado di mettere a segno una doppietta (con due gol segnati al 48′ ed al 65′) ed a stanziare il risultato sull’1-3. Le speranze di vittoria, o almeno di pareggio, sembravano ormai svanite per l’Augsburg, che è però riuscito a recuperare il doppio svantaggio sempre grazie a Finnbogason, che corona la sua magnifica giornata siglando due gol per la sua tripletta personale e stabilendo il risultato sul 3-3 finale.
Nell’altra disputa, invece, abbiamo potuto assistere alla seconda vittoria consecutiva del Borussia Dortmund, in grado di battere in rimonta i validi avversari dell’Hoffenheim di Nagelsmann. Sono stati, infatti, proprio gli ospiti ad andare in vantaggio per primi grazie al gol di Uth al 21′, recuperato poi dai gialloneri grazie al rigore correttamente eseguito da Aubameyang. La rete che ha segnato la “remuntada” è stata però segnata da Pulisic all’ 89′, rete che ha fatto scoppiare il Signal Iduna Park ed ha permesso al Borussia di ottenere altri tre punti importantissimi che rilanciano la squadra verso i vertici della classifica.

Concludiamo questo appuntamento con Bundes90 parlando degli ultimi due incontri di questa giornata, ovvero quelli disputati domenica e che sono Hannover-Leverkusen e Lipsia-Herta, entrambi match molto belli.
Il primo è finito con il tanto rocambolesco quanto spettacolare pareggio per 4 a 4, frutto della determinazione di entrambe le squadre nel voler vincere la partita. Il tutto è iniziato con il gol di Brandt al 14′ per le Asprini, che si sono però fatte rimontare dagli avversari con 2 gol tra il 12′ ed il 21′, segnati rispettivamente da Bebou e da Fullkrug (su rigore). La parità è stata ristabilita dai padroni di casa al 25′ grazie ad un gol di Mehmedi, ma i neroverdi sono stati bravi a rispondere ed a portarsi nuovamente in vantaggio con la rete di Klaus al 45′, che porta il risultato sul 3-2 alla fine del primo tempo. Nel secondo tempo c’è stata, invece, la rimonta degli ospiti, che sono riusciti, nel giro di 20 minuti, a ribaltare la situazione grazie ad una grande doppietta di Bailey, messa a segno tra il 47′ ed il 67′. Il gol del 4-4 finale è stato, quindi, dell’Hannover ed è stato segnato da Korb, che porta al culmine la spettacolarità di questa partita e porta le due squadre a dividersi la posta in palio con un punto a testa nonostante gli sforzi fatti in campo per vincere.
L’altra partita, invece, ci ha mostrato la disfatta del Lipsia, sconfitto per 3-2 dal team della Capitale. I Tori Rossi sono andati in svantaggio dopo soli 5 minuti dal fischio iniziale a causa della rete segnata da Selke. Gli ospiti, nonostante l’inferiorità numerica causata dall’espulsione di Torunarigha al 7′, sono riusciti a raddoppiare il vantaggio con il gol di bomber Kalou al 31′ sfruttando le difficoltà dei padroni di casa nella prima frazione di gioco. Proprio Selke si è poi ripetuto nel secondo tempo con un gol segnato al 51′, che vale per la sua doppietta personale e gli permette di stanziare il risultato sullo 0-3. Nell’ultima mezz’ora di gioco abbiamo assistito alla reazione del Lipsia, che, con tanti sforzi, è riuscito a segnare prima con Orban al 68′ e poi con Halstenberg al 92′, reti che non sono state però sufficienti per colmare lo svantaggio ed arrivare al pareggio.

Di seguito sono riportati tutti i risultati in esteso e la classifica aggiornata:

RISULTATI: 
Monchengladbach-Amburgo: 3-1
Stoccarda-Bayern: 0-1
Francoforte-Schalke: 2-2
Colonia-Wolfsburg: 1-0
Brema-Magonza: 2-2
Augusta-Friburgo: 3-3
Dortmund-Hoffenheim: 2-1
Hannover-Leverkusen: 4-4
Lipsia-Herta: 2-3

CLASSIFICA:
Bayern 41
Schalke 30
Dortmund 28
Leverkusen 28
Lipsia 28
Monchengladbach 28
Hoffenheim 26
Francoforte 26
Augusta 24
Herta 24
Hannover 23
Wolfsburg 19
Friburgo 19
Stoccarda 17
Magonza 17
Brema 15
Amburgo 15
Colonia 6

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008