Buffon: “La Nazionale ripartirà con consapevolezza, il 2006 ha rappresentato un sogno per tutti gli italiani”

Buffon

Gianluigi Buffon è tornato a parlare della Nazionale Italiana raccontando al mensile francese So Foot il momento attuale degli azzurri.

La Nazionale non aveva la forza di regalare un sogno a chi ci tifava. Si stava concretizzando l’idea che i nostri bambini, nell’estate che verrà, non potranno vivere l’esperienza mondiale al massimo delle sensazioni e delle emozioni che essa regala perché priva di qualcuno che rappresenti, agli occhi del mondo, i loro sogni. E i sogni di tutti noi. Da quest’esperienza ripartiremo, più convinti di prima. Ancora più consapevoli dell’importanza dei sogni e del valore dei simboli”.

Il 2006 è una vittoria che era rappresentazione di un sogno di sessanta milioni di individualità. Sessanta milioni di bambini che hanno ritrovato il tempo senza dimensione, la gioia senza soluzione di continuità, sentimenti positivi che diventano mezzi di espressione e di coesione sociale”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
15/10/99 Amante del calcio, amo raccontare questo sport in tutti i modi possibili. Fin da piccolo nutro grande passione per il giornalismo sportivo e la telecronaca, oltre per la scrittura.