Wagner Ribeiro, agente che, tra gli altri, cura gli interessi anche di Gabriel “Gabigol” Barbosa, è stato condannato a cinque anni di carcere, in regime di semilibertà, per evasione fiscale. Ribeiro potrà fare appello, ma non potrà lasciare il Brasile.

Secondo i media brasiliani, l’agente avrebbe incassato, tra il 2002 e il 2005, oltre 1,1 milioni di euro ma ne avrebbe dichiarati soltanto 160 mila e, inoltre, non avrebbe fornito dettagli sull’origine dei soldi depositati sui suoi conti.

Márcio Assad Guardia, il giudice federale che lo ha condannato, ha definito la versione dell’agente di Gabigol “completamente priva di alcuna prova“.

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008