Partita entusiasmante per i tifosi bolognesi, che finalmente dopo più di 5 mesi (precisamente dal 20 novembre 2016, 3-1 contro il Palermo) rivedono il loro bomber, Mattia Destro, segnare in casa con una splendida doppietta. Di Taider e Danilo (autogol) le altre due marcature.

Bologna che parte subito forte e che segna nei primi due minuti di gioco con un tap-in di Destro, servito splendidamente da Donsah che con un cross rasoterra dalla fascia sorprende la difesa friulana. Sulle ali dell’entusiasmo il Bologna continua a spingere, e al 5 minuto Taider prova il tiro, con Karnezis che, con un intervento non perfetto permette a Krejci di insaccare di tacco, peccato che si trovasse in posizione di offside e quindi gol annullato. Nei minuti successivi i ritmi si abbassano e la compagine friulana guadagna metri, fino a sfiorare il pari con un colpo di testa da parte di Jankto che beffa Mirante, ma Maietta salva tutto sulla linea. La partita continua su ritmi blandi e molte interruzioni di gioco fino al raddoppio del Bologna in pieno recupero, azione in velocità con Krejci che pesca Taider e che, a tu per tu con Karnezis, insacca senza troppe difficoltà.

Secondo tempo che inizia con l’Udinese che cambia faccia, infatti mister Delneri cambia due giocatori e modulo, passando ad un 4-3-1-2. Al Bologna però il 2-0 non basta, e al 59′ Mattia Destro sigla la sua doppietta personale di giornata insaccando subito dopo una prima respinta di Karnezis, da lodare Verdi per lo splendido lancio che ha messo Destro in condizione di segnare. L’asse Verdi-Destro regala ancora emozioni quando al minuto 68 Verdi controlla la palla ricevuta da Destro e prova a piazzarla dal limite dell’area, palla che entra ma con deviazione di Danilo, è autogol. Bologna in totale controllo della partita, con la compagine friulana che aspetta solo la fine del match. Al minuto 78 Destro sfiora la tripletta con un colpo di testa su cross di Simone Verdi, palla che entra ma anche qui gol annullato per offside. Partita che finisce dunque sul 4-0, senza particolari azioni negli ultimi minuti.

BOLOGNA – UDINESE 4-0

BOLOGNA (4-3-3): Mirante 6; Mbaye 6,5; Maietta 6,5; Gastaldello 6,5 (Oikonomou s.v.); Torosidis 6 (Krafth 6); Taider 7; Viviani 6 (Petkovic 6); Donsah 6,5; Krejci 6,5; Destro 7,5; Verdi 7. A disp.: Cozzari, da Costa, Masina, Okwonkwo, Ravaglia, Tabacchi, Trovade, Umar. All.: Donadoni 7

UDINESE (4-4-2): Karnezis 5; Felipe 5; Angella 5; Danilo 5; Widmer 5; Jankto 5 (Matos 5,5); Hallfredsson 5,5; Badu 5; De Paul 6 (Perica 5,5); Thereau 5 (Kums 5.5); Zapata 5. A disp.: Adnan, Balic, Ewandro, Evangelista, Gabriel, Heurtaux, Perisan, Scuffet. All.: Delneri 5

ARBITRO: Domenico Celi (sez. Bari)

MARCATORI: 2′ Destro (BOL), 45+1′ Taider (BOL), 59′ Destro (BOL), 68′ Danilo aut. (BOL)

AMMONITI: Hallfredsson (UDI). Viviani (BOL), Zapata (UDI), Danilo (UDI)

ESPULSI: –

NOTE: Recupero 1′ pt, niente recupero nel st

TOP 90ESIMO – Destro 7,5: prestazione sublime e doppietta che sa di voglia di riscatto per il bomber originario di Ascoli Piceno.

FLOP 90ESIMO – Danilo 5: mai sceso in campo, come tutta la difesa friulana del resto, flop sia per il giallo di frustrazione che per l’autogol del 4-0.

CONDIVIDI
Ama il calcio in ogni sua forma, che sia su erba, in spiaggia, in un palazzetto, a 5, a 11 o anche quello "da divano" su FIFA.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008