#BolognaUdinese 1-2, Widmer e Lasagna firmano la rimonta per i friulani

Db Bologna 09/06/2015 - play off Serie B / Bologna-Pescara / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Massimo Oddo

E’ andata in scena oggi al Dall’Ara la sfida tra Bologna e Udinese, valida per la diciannovesima giornata di Serie A dove si sono affrontate la squadra guidata dal talento di Verdi e la squadra di Massimo Oddo, rinata dall’avvento dell’ex calciatore di Lazio e Milan.

In una gara con due squadre a viso aperto sono prima i padroni di casa a rendersi pericolosi con il rientrante Di Francesco e un paio di occasioni capitate sul piede di Mattia Destro. I padroni di casa passano in vantaggio grazie all’estro di Simone Verdi che prova la conclusione che si insacca in rete grazie alla deviazione decisiva di Danilo nella propria porta. Non si abbattono i friulani che macinano gioco e trovano il pari con un azione dei due laterali: Ali Adnan dopo una grande avanzata mette in mezzo dove Widmer realizza di testa. Il primo tempo si conclude con la squadra ospite che sfiora il gol con Lasagna.

Il match viene ribaltato nella ripresa con il neo entrato De Paul che, dopo una splendida azione corale, serve a Lasagna la rete del sorpasso. Il Bologna parte così all’attacco, Donadoni lancia Palacio al posto di Nagy passando al 4-2-3-1 mentre l’Udinese cerca di sfruttare le ripartenze e va vicina al tris con Jankto. Il Bologna, da parte sua, sfiora il pari con Destro che solo davanti al portiere spreca davanti a Bizzarri ed è questa l’ultima vera occasione per la squadra di Donadoni che si spegne pian piano: non bastano i 7 minuti di recupero con l’Udinese che ottiene così la quinta vittoria consecutiva e si porta a ridosso della zona Europa.

Ecco il tabellino del match:

Bologna-Udinese 1-2
Bologna: Mirante ; Mbaye, Gonzalez , Helander , Masina ; Donsah  (64′ Taider ), Pulgar , Nagy  (57′ Palacio ); Verdi , Destro , Di Francesco  (73′ Falletti ). Panchina: Da Costa, Krafth, De Maio, Petkovic, Krejci, Crisetig, Maietta, Orji, Torosidis. Allenatore: Donadoni.
Udinese: Bizzarri ; Stryger , Danilo , Samir ; Widmer , Barak , Behrami  (69′ Fofana), Jankto  (82′ Hallfredsson), Adnan ; Lasagna , Lopez  (46′ De Paul). Panchina: Scuffet, Matos, Bajic, Nuytinck, Perica. Allenatore: Oddo.
Marcatori: aut. Danilo (U), Widmer (U), Lasagna (U)
Ammoniti: Stryger Larsen (U), Mirante (U), Masina (B), Danilo (U)“

PAGELLE: Bologna: Mirante 6,5 ; Mbaye 5,5, Gonzalez 6 , Helander 5,5 , Masina 5 ; Donsah 6 (64′ Taider 5,5 ), Pulgar 6, Nagy 5 (57′ Palacio 6 ); Verdi 6,5 , Destro 5,5 , Di Francesco 5,5  (73′ Falletti SV ). Panchina: Da Costa, Krafth, De Maio, Petkovic, Krejci, Crisetig, Maietta, Orji, Torosidis. Allenatore: Donadoni.
Udinese: Bizzarri 6 ; Stryger 6, Danilo 5.5, Samir 6.5 ; Widmer 7, Barak 7 , Behrami  6.5 (69′ Fofana 6), Jankto 6.5  (82′ Hallfredsson SV), Adnan 6 ; Lasagna 7, Lopez 5.5(46′ De Paul 6.5). Panchina: Scuffet, Matos, Bajic, Nuytinck, Perica. Allenatore: Oddo. 

TOP BARAK 7 = Il centrocampista è il vero trascinatore della squadra di Oddo: non solo gol e occasioni per il calciatore che dà quantità e qualità in mezzo al campo.

FLOP MAXI LOPEZ 5 Prestazione anonima per l’argentino che sembra l’unico calciatore avulso dal gioco del nuovo tecnico. In ombra.

CONDIVIDI
Salve a tutti, mi chiamo Mario e sono un grande appassionato di calcio. Inoltre mi interesso anche ad altri sport come tennis, basket e nuoto. Per il futuro il mio sogno è diventare un grande giornalista sportivo. Non dico la squadra del mio cuore, sta a voi indovinarla... :=)

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008