Si è appena conclusa la sfida del Dall’Ara tra Bologna e Napoli, valida per la terza giornata del campionato di Serie A TIM 2017-18. A uscire vittoriosi sono stati gli uomini di Sarri, grazie alle reti siglate al 68′ da Josè Callejon alla prima marcatura stagionale e all’83’ dal solito Dries Mertens.
CRONACA 1°TEMPO
Prima frazione di gioco molto noiosa e povera di spettacolo, con l’undici guidato da Roberto Donadoni ermeticamente chiuso a difesa della propria metà campo, e gli azzurri a provare continuamente azioni manovrate che scarsamente sono risultate pericolose. Gara nervosa fin dai primi minuti, e i cinque gialli estratti nella prima frazione di gioco ne sono limpida testimonianza.
Al 3′ primo spunto di Dries Mertens, che salta sulla breve distanza Filip Helander che lo butta giù: Giacomelli estrae il giallo. Al minuto 19′ buona occasione per i felsinei, con Destro che colpisce al volo su servizio di Palacio: il tentativo non impensierisce Reina. Al 33′ è Marek Hamsik a rendersi pericoloso con un rasoterra dal vertice sinistro dell’area, prontamente disinnescato da Mirante. È il 39′ quando Palacio si fa saltare da un ben più veloce Insigne ed è costretto a strattonarlo vistosamente per fermarlo, rimediando un giallo sacrosanto.
Al 43′ Albiol sostituisce Chiriches, sofferente per una spalla lussata in seguito a un intervento difensivo in tuffo.
CRONACA 2°TEMPO
Il secondo tempo si apre col Napoli subito in avanti: buona la punizione calciata al 48′ da Mertens, ma Mirante è attento. È il 57′ quando Donadoni è costretto a sostituire Maietta, infortunato, inserendo De Maio al suo posto. Cinque minuti dopo esce uno spento Hamsik, palesemente fuori forma, a favore di Zielinski. Il Napoli aumenta i giri e quattro minuti dopo rompe l’equilibrio della gara grazie ad una rete di testa di Callejon, servito splendidamente da Lorenzo Insigne. Lo stesso Callejon subisce un brutto fallo da Verdi, che al 73′ viene aggiunto alla lista dei cattivi da Giacomelli. Dieci minuti dopo è il solito Dries Mertens a mettere il risultato in cassaforte, approfittando di una disattenzione di Pulgar, oggi insufficiente. All’87’ terzo gol per gli azzurri, con Zielinski che appoggia in rete da due passi servito da Callejon al termine di una splendida azione manovrata.
Azzurri che rispondono a Juventus e Inter riaggaciandole in cima alla graduatoria a quota 9 punti.
NAPOLI (4-3-3): Reina 6; Ghoulam 6.5, Koulibaly 6.5, Chiriches 5.5 (43′ Albiol 6), Hysaj 5.5; Hamsik 5 (62′ Zielinski 7), Jorginho 6 (77′ Diawara 6.5), Allan 6; Insigne 6.5, Mertens 7, Callejon 7.5. All. Sarri 7.5
BOLOGNA (4-2-3-1): Mirante 6; Masina 6.5, Maietta 6 (57′ De Maio 5.5), Helander 5, Krafth 5.5; Poli 6, Pulgar 5; Di Francesco 5.5, Verdi 6.5, Palacio 6 (77′ Petkovic 6); Destro 5 (73′ Krejci 5.5). All. Donadoni 6
Direttore di gara: Sig. Giacomelli 5.5
Marcatori: 68′ Callejon, 83′ Zielinski (N)
Ammoniti: Helander, Pulgar, Verdi, Palacio, Destro (B); Chiriches (N)
TOP 90ESIMO – Callejon 7.5: Che partita per lo spagnolo! Primo gol stagionale che sblocca la gara in un momento delicatissimo, mettendo la situazione in discesa e confezionando un perfetto assist per lo 0-3 finale di Zielinski.
FLOP 90ESIMO – Pulgar 5: Il giovane centrocampista difensivo cileno oggi è apparso particolarmente fuori condizione, faticando ogni volta che il Napoli si affacciava in massa lí davanti e non riuscendo per niente a fare quello che Donadoni gli chiedeva. Filtro, questo sconosciuto.

 

CONDIVIDI
Appassionato di sport, malato di calcio. Tifoso del Napoli e del Sorrento. Studente di Medicina. Sogno di diventare medico, di vedere uno Scudetto.. ma mai sei numeri, oh!

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008