Simone Verdi, attaccante del Bologna, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Premium Sport al termine di Bologna-Inter, gara in cui il ragazzo ha realizzato una rete di pregevole fattura che aveva portato in vantaggio gli emiliani: “Meritavamo sicuramente di più, il rigore lo rivedrò a casa, ma ho dei dubbi. Oggi abbiamo fatto davvero una grande prestazione, interpretando la partita con intensità e aggressività.

Rimane la sensazione che loro potessero farci gol solo da palla inattiva, ma abbiamo tenuto benissimo il campo oggi. Rimane il rammarico per il risultato, ma siamo contenti della prestazione. Nazionale? Non sapevo ci fosse Ventura stasera, sarebbe un obiettivo andare in azzurro. La mia grande prestazione è dovuta a quella dei miei compagni. Se sono cresciuto dai tempi del Milan? Loro mi hanno mandato in prestito per crescere, io ho dimostrato di non valere quella maglia e le strade si sono divise. Qua a Bologna sto bene e sto crescendo molto.

Ruolo? Vorrei giocare anche da seconda punta, ma accentrandomi da destra a sinistra e metto in risalto le mie qualità. Io cerco sempre di migliorarmi, mi diverto tutti i giorni quando vado al campo è questa è una cosa importantissima. Mondiale? E’ ancora lontano, quello lo deciderà il campo”. A riportare è FcInterNews.it.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008