Mauro Icardi, attaccante e capitano dell’Inter, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Inter Channel commentando l’esito di Bologna-Inter: “Contenti? No, siamo venuti qui a vincere, però nel primo tempo dopo l’occasione di Joao Mario, la mia, dove è mancato un centimetro e il loro gol, un pareggio può anche andare, ma dovevamo fare meglio, dovevamo continuare con le vittorie, si torna a casa ‘così così’.

Dovevamo sfruttare l’ultimo quarto d’ora, loro hanno preparato la partita dal punto di vista fisico e alla fine non avevano più benzina, si sono tirati indietro e ci aspettavamo, dovevamo aspettare gli ultimi minuti in cui erano in difficoltà, potevamo fare qualcosa in più, ma alla fine non ci siamo riusciti.

Rigore? Ho deciso di calciarlo così per la situazione, in questo campionato sono già tre calci di rigore e mi hanno studiato, non mi piace calciare forte in mezzo, io calcio più laterale, è una mia caratteristica, ma ci stava tirarlo così per com’era la partita, poi anche il Var. Palacio? Ci siamo visti negli spogliatoi dopo la partita, ci sentiamo spesso, siamo amici, non mi ha detto niente di speciale.

Prossima partita? Giochiamo in casa, con la nostra gente abbiamo un uomo in più, dobbiamo continuare a fare grandi prestazioni e vincere, oggi non ci siamo riusciti del tutto, ma da domenica dobbiamo iniziare di nuovo”. A riportare è FcInter1908.it

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008