Eder Citadin Martins, attaccante dell’Inter, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Premium Sport al termine di Bologna-Inter: “Sapevamo che il Bologna è una squadra che gioca bene, siamo l’Inter e sono due punti persi questi.

Dovevamo vincere ma l’importante è comunque non perdere. Abbiamo fatto un buon secondo tempo, abbiamo ottenuto il pallino del gioco e dobbiamo migliorare alcuni aspetti. Napoli e Juventus? Non so, il nostro obiettivo è la Champions League, dobbiamo lavorare per arrivare a quello.

Il rigore? Mi ha toccato sulla caviglia, è rigore. Le scelte le fa l’allenatore io devo lavorare duro tutta la settimana ma le scelte le deve fare l’allenatore”. A riportare è FcInter1908.it.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.