Bologna, Inzaghi: “Voglio il Bologna in Europa League, non sarà facile ma siamo qui per lottare”

inzaghi
Filippo Inzaghi

Si è insediato Filippo Inzaghi in casa del Bologna dopo la nomina come allenatore, finalmente, su di una panchina di Serie A. Eppure ‘superpippo’ non sembra per niente cambiato dal giocatore con la grinta a mille che era in campo e le sue prime parole da allenatore dei rossoblù ne sono la prova inconfutabile.

Un discorso grintoso e ambizioso, un po’ come lui. Un mix esplosivo che proverà a riportare in alto il Bologna, parola di Pippo: “Noi dobbiamo andare in Europa League, io spero questo per il Bologna. Non siamo qui a vendere fumo, dovremo fare dei piccoli passi prima e conquistare i tifosi con quello che faremo in campo”.

“Cercherò di rendere orgogliosi i dirigenti – Continua Inzaghi -. Questa è una società ambiziosa, non sarei tornato altrimenti: mi sono conquistato la Serie A scendendo in Lega Pro, me la sono guadagnata in due anni“.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.