Riccardo Bigon, direttore sportivo bel Bologna, ha fatto il punto in conferenza stampa sul mercato dei rossoblù:

“La rosa per ora è troppo numerosa, dobbiamo stare attenti ai 6 e quindi operare delle uscite. Eccetto il Milan siamo la squadra che ha fatto più ingressi al 30 giugno. Dopo aver sfoltito la rosa con le uscite, vedremo di operare in entrata, sempre valutando anche in base ai reparti. C’è comunque tempo fino al 31 agosto, ma la lista è un problema per tutti, visto che chi resta fuori rischia di essere perso non solo dal punto di vista tecnico ed economico ma anche umano. Per i ragazzi esclusi dalla gara di ieri non ci sono motivi di mercato e non ho novità su Donsah. Mi dispiace perché vorrei offrire maggiore serenità al ragazzo. Verdi? Non ho sentito nessuno da Napoli, se non dei giornalisti, e non ho ricevuto proposte irrinunciabili. Vorrei che il Bologna facesse un’annata con più personalità e ricordo che non basta investire denaro per vincere, ma serve tempo. Sono convinto che fra qualche anno saremo più in alto, anche se non so dire dove visto che dovremo sempre fare i conti con gli avversari. Non ho mai cercato Sneijder o giocatori di questo genere, anche perché credo che in squadra ci siano già ragazzi in grado di infiammare il nostro pubblico, come Verdi e Di Francesco, che un anno fa magari conoscevano in pochi”.

Riporta Tuttomercatoweb.com.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008