Bologna, il 20% dell’eventuale cessione di Verdi dovrà essere versato nelle casse del Milan”

verdi

Durante l’ultima sessione di mercato è stato probabilmente uno dei giocatori più chiacchierati. Il suo approdo al Napoli sembrava cosa fatta, fino a quando il numero 9 del Bologna Simone Verdi non ha deciso di proseguire la sua stagione nel capoluogo emiliano per aiutare la sua squadra a raggiungere la salvezza. Difficilmente però in estate il Bologna riuscirà a trattenerlo e le squadre a lui interessate sono diverse. Oltre al Napoli, che non ha mai perso l’interesse per Verdi, anche l’Inter proverà a intrufolarsi nella trattativa. Solamente dal punto di vista finanziario invece sarà vigile il Milan, dato che in caso di cessione del giocatore la società rossonera guadagnerà il 20% del prezzo della vendita. A confermare il tutto è stato l’ AD del Bologna Claudio Fenucci in un’intervista rilasciata ai microfoni di TV RETE 7:

 

“Mercato? Decidono Bigon e Di Vaio, poi io determino se l’investimento è compatibile con le nostre possibilità, c’è dialogo con l’allenatore, ma la collegialità non esiste. I soldi di un’eventuale cessione di un big, come potrebbe essere Simone Verdi, sarebbero poi impiegati nella campagna di rafforzamento, escluso il 20% che dovremo corrispondere al Milan”.

CONDIVIDI