Boca Juniors, il comunicato: “Il nostro obiettivo è quello di rispettare i regolamenti della competizione”

Dopo l’invito del Presidente del River Rodolfo D’Onofrio a disputare la finale di Copa Libertadores, il Boca Juniors ha rilasciato un comunicato a tal proposito:

Ci sono video che testimoniano quanto subito dal Boca Juniors il 24 novembre 2018 cioè tutti gli attacchi al Monumental. È importante chiarire che il Boca è andato a giocare il ritorno della Copa Libertadores, ma non ha potuto farlo a causa di un brutale attacco al pullman della squadra. Le vittime di questa aggressione sono stati i giocatori e lo staff tecnico che si trovavano nell’autobus della delegazione nel momento in cui sono stati attaccati in maniera codarda con pietre, proiettili e gas. Il nostro obiettivo è quello di rispettare i regolamenti della competizione, noti a tutti i partecipanti della Copa LIbertadores.Infine, il Consiglio di Amministrazione del Club Atlético Boca Juniors chiede a tutti i suoi membri e fan di evitare scontri e di non rispondere alle provocazioni che cercano di distogliere l’attenzione dall’obiettivo del nostro club“.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008