Minuto 32′ del primo tempo alla Vodafone Arena di Istanbul, Besiktas e Lipsia sono sul punteggio di 1-0, risultato sbloccato da Ryan Babel 21 minuti prima. Timo Werner, attaccante del Lipsia e della nazionale allenata da Low, viene inspiegabilmente richiamato in panchina dal tecnico Hasenhuttl, che gli preferisce Klostermann.

Il motivo? Il chiasso dei tifosi turchi. Il giovane centravanti tedesco, infatti, già dai primi minuti aveva dato cenni di insofferenza alla bolgia creata dai supporter del Besiktas, arrivando a chiedere dei tappi alla panchina per tentare di migliorare la situazione. Niente da fare, al 32′ esce dal campo per l’assordante rumore.

Proprio Werner, alla vigilia della trasferta di Istanbul, aveva rilasciato dichiarazioni sul tifo dei tifosi bianconeri: “Stadio bollente? Andremo lì senza paura, non sarà certo come giocare a Monaco o Dortmund”. 

CONDIVIDI
Guardo e studio il calcio da 20 anni con gli occhi di un bambino che vede Ronaldinho in azione per la prima volta.