#BeneventoJuve, Allegri: “Oggi era difficile. Da quando sono arrivato siamo migliorati”

Allegri

Nonostante qualche difficoltà imprevista la Juventus è riuscita a sconfiggere il Benevento per 2-4 al Vigorito.

Il tecnico dei bianconeri Massimiliano Allegri ha commentato la vittoria sui giallorossi ai microfoni di Sky Sport con un accenno alla sfida di Champions contro il Real Madrid. Queste le sue parole:

“La sensazione è che oggi eravamo molto a rischio, la stessa sensazione che avevo contro il Milan. Il clima ha inciso tanto, complimenti ai ragazzi perchè oggi era importante vincere dopo la sconfitta contro il Real Madrid. Mancano sette partite ed oggi era troppo importante vincere. Nell’arco di una stagione ci sono questi momenti, serve prevenire queste situazioni. Con il Real Madrid abbiamo subito tre gol e tante occasioni, la squadra ha fatto bene in fase offensiva meno quando eravamo schierati ma è un buon segnale perchè abbiamo vinto. Mandzukic? Lui per caratteristiche fisiche e per temperamento è molto importante per noi, non sta benissimo fisicamente ma meglio rispetto alle ultime partite. Dobbiamo portare a casa questo Scudetto e mercoledì abbiamo questa partita e nel calcio non si sa mai. Serve arrivare in fondo da primi. Dybala? Ho sentito delle critiche a Paulo dopo la partita con il Real, fino all’ora di gioco è stata equilibrata rispetto a Cardiff poi loro fanno gol e rimani in dieci è tutto più difficile. Ronaldo? Ha vinto cinque Palloni d’Oro però mercoledì dobbiamo fare una grande partita. Io sono arrivato qui e c’era paura di non passare il girone in Champions, siamo migliorati molto cambiando anche nove giocatori rispetto alla finale con il Barcellona”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI