Ieri pomeriggio il Benevento ha conquistato il suo primo storico punto in massima serie grazie ad un rocambolesco gol del proprio portiere, Alberto Brignoli, che di testa sugli sviluppi di un corner al 95′, ha siglato il gol del rocambolesco 2-2 nel match contro il Milan.

Il giocatore ha parlato per l’emittente ligure Primocanale della storica partita di ieri, raccontando anche un particolare aneddoto riguardo al suo speciale rapportco in il suo ex allenatore Walter Zenga.

Queste le sue parole: “Ho festeggiato con focaccia e pasta al pesto. E’ stata davvero un’emozione incredibile: è tutto bellissimo, ragionando in maniera più lucida ti rendi conto di quello che sta succedendo. In particolare sono felice per il punto conquistato dalla squadra. Quando sono a Genova è come tornare a casa: qui sto benissimo. Walter Zenga mi ha detto: ‘Sapevo che eri un ottimo portiere, ti volevo alla Sampdoria, ma così stai esagerando'”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008