Benevento, il 18 dicembre la prima udienza per Lucioni: chiesto un anno di squalifica

Stando a quanto riportato da Il Corriere dello Sport, il caso Lucioni arriva in aula: il 18 dicembre è stata fissata l’udienza davanti alla Prima sezione del Tribunale Nazionale Antidoping. Il capitano del Benevento è atteso per le 12, poi toccherà al medico Giorgione. Per il difensore la Procura Antidoping chiede 1 anno di squalifica, per il medico ben quattro. Lucioni era risultato positivo dopo un controllo effettuatato in occasione di Benevento-Torino: la sostanza proibita era contenuta in uno spray cicatrizzante che, come spiegato da Lucioni e confermato dallo stesso medico, gli era stato applicato pochi giorni prima durante un allenamento per curare una escoriazione.

La somministrazione dello spray non era stata comunicata alla Nado, il che ha portato al deferimento. Nella sua richiesta la Procura Antidoping ha già preso atto della buona fede di Lucioni e della veridicità della ricostruzione effettuata da giocatore e medico del Benevento. Al capitano, però, imputa di non aver provveduto a informarsi successivamente sul farmaco che gli era stato somministrato dal medico. Un punto sul quale la difesa del giocatore darà ancora battaglia.

Al 18 dicembre Lucioni avrà praticamente scontato già tre mesi di sospensione cautelare. Il Benevento spera di riavere il suo capitano al più presto in campo.

CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.