Benevento, Ceravolo: “Promozione frutto di un grande gruppo. Obiettivo per la A? Divertirsi”

Per la prima volta nella sua storia il Benevento ha ottenuto la promozione in Serie A. Una cavalcata fantastica da parte dei ragazzi di Baroni, culminata con la vittoria nella finale play-off contro il Carpi che ha sancito, appunto, l’approdo nella massima serie.

L’attaccante delle ‘Streghe’, Fabio Ceravolo, è stato intervistato dai colleghi di TMW Radio proprio per riportare le sensazioni sue e della squadra per questo leggendario traguardo raggiunto:

“La promozione è arrivata grazie a un gruppo grandioso. Fin dal primo giorno in ritiro, ho visto nei miei compagni qualcosa di davvero speciale. Ma ho visto qualcosa di speciale anche nel mister, uno dei più bravi in questa categoria, ma anche nella società che s’è confermata solida. Eravamo neopromossi, siamo stati una rivelazione ma abbiamo sorpreso tutti conquistando la promozione. Nello stadio, in occasione della gara col Carpi, ho visto una città intera e sono davvero contento”.

Quando avete capito di poter davvero puntare alla Serie A? “La vittoria col Frosinone è stata decisiva, ci ha permesso di conquistare l’aritmetico approdo ai play-off. Mister Baroni ci aveva detto: ‘portatemi ai play-off, poi vi porto io in Serie A’. Così è stato, siamo contenti. È stato di parola, ma anche il pubblico e la società ci hanno dato una grande spinta. Tutti gli incastri hanno fatto in modo da spingerci in Serie A, è una favola e ancora non abbiamo ancora realizzato quanto fatto”.

Dopo i gol in B, adesso devi fare bene in Serie A. Hai in mente un obiettivo? “L’obiettivo è assaporare la categoria, giocandola da neopromossa come abbiamo fatto quest’anno in B. Cioè, senza avere obiettivi ma divertendoci. Tuttavia – ha concluso – ora manca ancora tanto alla prossima stagione, adesso dobbiamo festeggiare questa promozione”.

CONDIVIDI
Ho 22 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008