Belgio, Courtois: “Io tra i migliori al mondo, ma ieri volevano uccidermi”

In seguito all’ errore di ieri sera nel corso del match contro la Russia, il portiere belga Thibaut Courtois è stato oggetto di critiche pesanti da parte della stampa Spagnola, al punto da spingere il giocatore ad una replica. Ed è proprio quanto avvenuto quest’ oggi, quando intercettato da alcune emittenti in Belgio ha dichiarato:

“Mi considero ancora uno dei migliori portieri al mondo, anche se la stampa spagnola vuole uccideremi. Mi sento forte, sono tranquillo perché mi alleno bene e gioco bene. Cheryshev mi ha spinto e ho perso la forza per liberare la palla, è stato un piccolo errore, ma quella è la vita del portiere, nonostante questo, poi ho mantenuto la calma e ho fatto il mio gioco”.

CONDIVIDI
Vice Direttore Radio Frequenza Rossonerazzurra, Redattore Novantesimo.Com, Ex Direttore "L' Inter Siamo Noi"