Continua il dibattito che si sta disputando in questi giorni tra il numero uno del Bayern Monaco Karl-Heinze Rummenigge e l’attaccante dei bavaresi Robert Lewandowski, ormai ai ferri corti con la dirigenza ed intenzionato a lasciare il club.

Il polacco ha, infatti, recentemente mosso delle parole di critica nei confronti del club ed è stato prontamente risposto dalla leggenda del calcio tedesco, che ha parlato delle critiche dell’ex Borussia Dortmund e della sua voglia di trasferirsi al Real Madrid, dicendo che ha ancora un contratto con il club e non c’è nessuna clausola rescissoria che possa liberarlo prima della fine dello stesso contratto.

Ecco le parole di Rummenigge:
“Se Robert si lamenta del viaggio in Asia, sappia che la presunta squadra dei suoi sogni, il Real Madrid, lì ci ha passato 24 giorni in estate, il doppio dei nostri. Non è la prima volta che lui parla male del nostro club e so che dietro queste dichiarazioni c’è il suo agente Barthel, ma non credo che un giocatore abbia tutto questo potere. Il suo contratto scade nel 2021 e, disgraziatamente per lui, non c’è una clausola rescissoria”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008